la tradizione

Montereggio, Paese dei librai, i Ghelfi

Capostipite dei librai del Casato dei Ghelfi fu Costantino, alla fine dell’Ottocento lasciò la Lunigiana per intraprendere l’attività di venditore ambulante di libri in Lombardia. Nel 1903 insieme a Antonio Rinfreschi, Giulio Bertoni e Luigi Tarantola fonda la Società Editrice “La Pontremolese” e nel 1905 apre un negozio a Cremona.
I suoi discendenti, nel corso del Novecento, aprirono librerie a Brescia, Ferrara, Padova, Venezia e Verona e Vicenza.

Nella foto: i Librai Tarantola Carlo, Mario Ghelfi “Santon” e Rinfreschi.

Libreria Ghelfi Ferrara

alcune pubblicazioni :